I VINI DI VERONA DOC E DOCG

Le sigle DOC e DOCG come abbiamo spiegato nell’articolo precedente, "Qual è la differenza tra Vino DOC e vino DOCG?" , ci permettono di avere importanti informazioni sul vino che beviamo.

La provincia di Verona, con le colline della Valpolicella e i monti Lessini, il lago di Garda e le diverse zone climatiche e geologiche, è da millenni un territorio molto fertile per quanto riguarda la produzione vitivinicola..

Ad oggi nella provincia di Verona vengono prodotti cinque vini DOCG e ben quattordici vini DOC.


Vini Rossi DOCG

Amarone della Valpolicella, presente dal 1968 come DOC e diventato DOCG nel 2010, prodotto con i vitigni Corvina, Corvinone e Rondinella.

Bardolino Superiore, presente dal 1968 come DOC e diventato DOCG nel 2001, prodotto con i vitigni Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara.

Recioto della Valpolicella, presente dal 1968 come DOC e diventato DOCG nel 2010, prodotto con i vitigni Corvina, Corvinone e Rondinella.


Vini Bianchi DOCG

Recioto di Soave, presente dal 1968 come DOC e diventato DOCG nel 1998, prodotto con i vitigni Garganega e Trebbiano di Soave.

Soave Superiore, presente dal 1968 come DOC e diventato DOCG nel 2001, prodotto con i vitigni Garganega e Trebbiano di Soave.


Vini DOC

Arcole, prodotto con i vitigni Garganega, Merlot, Pinot bianco, Pinot grigio, Chardonnay, Sauvignon, Carmenère, Cabernet sauvignon e Cabernet franc.

Bardolino, vitigni Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara.

Bianco di Custoza o Custoza, vitigni Trebbiano toscano, Garganega, Tocai Friulano, Cortese, Malvasia bianca lunga, Riesling italico, Pinot bianco, Chardonnay e Manzoni bianco.

Garda, dai vitigni Garganega, Pinot bianco, Pinot grigio, Chardonnay, Tocai rosso, Rielsing renano, Riesling italico, Cortese, Sauvignon, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Carmenère, Merlot, Pinot nero, Marzemino, Corvina, Barbera, Sangiovese, Groppello di Mocasina, Groppello di Santo Stefano e Groppello gentile.

Lessini Durello, vitigni Durella, Garganega, Pinot bianco, Chardonnay e Pinot nero.

Lugana, viene prodotto con il vitigno Trebbiano di Soave.

Merlara, vitigni Tocai friulano, Malvasia bianca lunga, Chardonnay, Pinot grigio, Pinot bianco, Riesling italico, Riesling renano, Merlot, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Refosco dal peduncolo rosso, Raboso Piave, Raboso veronese e Marzemino.

Monti Lessini, con i vitigni Durella, Garganega, Pinot bianco, Chardonnay, Pinot nero, Pinot grigio e Sauvignon.

San Martino della Battaglia vitigno Tocai friulano.

Soave prodotto con i vitigni Garganega, Trebbiano di Soave e Chardonnay.

Valdadige viene prodotta con i vitigni Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling italico, Müller-Thurgau, Chardonnay, Lambrusco a foglia frastagliata, Merlot, Pinot nero, Lagrein, Teroldego, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.

Valdadige Terra dei Forti, prodotto con i vitigni Lambrusco a foglia frastagliata, Casetta e Pinot grigio.

Valpolicella con i vitigni Corvina, Corvinone e Rondinella.

Valpolicella Ripasso, sempre con i vitigni Corvina, Corvinone e Rondinella.

Vigneti della Serenissima o Serenissima, prodotto con i vitigni Chardonnay, Pinot bianco e Pinot nero.